A cosa serve il pap test e quando farlo

By 12 ottobre 2021Visite
cosa serve il pap test

A cosa serve il pap test?

Con il Pap test si esaminano le cellule dalla cervice che è l’apertura tra la vagina e l’utero. Questo test viene effettuato per lo screening del cancro cervicale e altri problemi, infatti, è utile per trovare cellule cancerose e altri problemi cervicali e vaginali come cellule precancerose e infiammazioni.

Pap test quando farlo?

È importante parlare con il proprio medico di quando e con quale frequenza sottoporsi a un Pap test. Gli esperti basano le linee guida sullo screening in base all’età e ai fattori di rischio per il cancro della cervice uterina.

Il Pap test, insieme a un esame pelvico, è una parte importante della routine sanitaria. Può aiutare a trovare cellule anormali che possono portare al cancro. Svolgendo regolarmente questo esame il medico può trovare la maggior parte dei tumori della cervice in anticipo, in questo modo il cancro della cervice ha maggiori probabilità di essere trattato con successo.

Lo screening deve iniziare intorno ai 21 anni, anche se non si è ancora sessualmente attivo. Fino ai 30 anni il test può essere effettuato ogni due anni invece che annualmente.

Se si è a rischio di cancro cervicale bisogna effettuare lo screening con più frequenza. Soprattutto chi ha un sistema immunitario debole o è stato trattato in passato per cellule cervicali anormali.

Pap test risultati dopo quanto?

Raschiare la cervice può causare una piccola quantità di sanguinamento. Si consiglia di indossare un assorbente per eventuali macchie che possono verificarsi.

È importante informare il proprio medico in una delle seguenti condizioni:

  • Sanguinamento
  • Drenaggio maleodorante dalla vagina
  • Febbre o brividi
  • Forte dolore addominale

I risultati del pap test, di solito, richiedono alcuni giorni. Il medico informerà sulla tempistica e sul risultato del test.

Per effettuare un pap test presso una ginecologa a Bologna visita il nostro sito e contattaci!